Primo numero 2024
PARTENDO DA UN SOGNO

Care amiche e cari amici,

pronti a iniziare un nuovo tratto di vita insieme, desidero che a ciascuno di Voi giunga innanzitutto il mio più sincero e caloroso augurio di Buon Anno!
Come ogni anno, entriamo nelle vostre case e nelle vostre famiglie con il messaggio della Strenna del Rettor Maggior per il 2024

«Il sogno che fa sognare»
Un cuore che trasforma i “lupi” in “agnelli”

che trae ispirazione dal “Sogno dei nove anni” che Don Bosco racconta nelle sue Memorie.
Nel sogno il Signore, sotto le spoglie di un saggio vegliardo, mostra al piccolo Giovanni (di soli nove anni) che avrebbe guadagnato la fiducia e la sequela di tanti ragazzi, sbandati e abbandonati a sé stessi, soltanto attraverso la forza della mitezza e della carità. L’ausilio di Maria (la donna dall’aspetto maestoso rivestita di un manto di stelle) sarebbe stato il faro posto ad illuminare il cammino quotidiano che lo avrebbe portato ad essere sacerdote a servizio dei più fragili e poi Santo.
Seguendo ancora oggi le sue orme, scopriamo e raccontiamo in questo numero il servizio svolto dai Missionari Salesiani in Angola, in Nigeria e ad Haiti.
Prego che San Giovanni Bosco e la nostra Madre, l’Ausiliatrice, benedicano e ricompensino la Vostra grande generosità e proteggano ciascuno di Voi.
A tutti giunga il più affettuoso saluto e l’augurio di una Buona Festa di Don Bosco!

Alberto Rodríguez M. SDB

Per Ricevere il Magazine Don Bosco Nel Mondo a casa tua, abbonati compilando la scheda e accetta l’informativa sulla privacy.