Foto Rettor MaggioreIl secondo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo recita: “Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza destinazione alcuna per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altra genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione”.

Il razzismo, la diffidenza verso il prossimo perché giudicato diverso, sono oggi sempre di più l’input per far scoppiare la scintilla dell’odio e della violenza e sempre di più il pretesto per giustificare innumerevoli violazioni dei diritti umani e delle libertà fondamentali.

Noi oggi preghiamo perché ogni essere umano sia libero e abbia accesso ai diritti in egual misura in tutto il mondo. I nostri Missionari lavorano e operano affinché questo si realizzi e affinché nessuno si senta escluso.

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre.” (Primo Levi)

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo