In Primo Piano

Mozambico – Il Rettor Maggiore: “Sentite la vicinanza della mia preghiera e la presenza della Vergine Ausiliatrice che vi accompagna”

Ciclone in Mozambico(ANS – Beira) – Immagini strazianti, di morte e distruzione, arrivano dall’Africa sudorientale, a poche ore dal passaggio del ciclone “Idai”. Secondo i primo bilanci, circa 2,6 milioni di persone sono state colpite dalla calamità naturale, che potrebbe diventare uno dei “peggiori disastri legati al clima mai registrati nell’emisfero sud”, hanno detto martedì i funzionari delle Nazioni Unite. Come al solito, i salesiani sono accanto ai sofferenti: “i missionari si stanno mobilitando per aiutare le vittime con cibo, vestiario e beni di prima necessità”, hanno detto i salesiani spagnoli.

Leggi tutto...

Mozambico – Una testimonianza dai “risparmiati” dal ciclone Idai

Mozambico(ANS – Maputo) – Più passano i giorni più chiaramente si capisce che il passaggio del ciclone Idai su Mozambico, Zimbabwe e Malawi ha avuto gli effetti di un’ecatombe. Il bilancio delle vittime nei tre Paesi africani, al momento ancora provvisorio, sfiora gli 800 morti, di cui più della metà in Mozambico. E intanto preoccupa anche il rischio di diffusione del colera, di cui si sono già registrati i primi casi.

Leggi tutto...

I SALESIANI IN PREGHIERA CONTRO LE DISCRIMINAZIONI RAZZIALI

Foto Rettor MaggioreIl secondo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo recita: “Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza destinazione alcuna per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altra genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione”.

Leggi tutto...

I Salesiani di Don Bosco e BREADS Bangalore: costruiamo insieme il futuro

Nell’Agosto del 2018 un violento monsone si è abbattuto nella regione del Kerala in India, portando morte e devastazione, molte persone hanno perso la vita e molte famiglie sono state distrutte. I salesiani di Don Bosco, sono riusciti a portare aiuto nel momento dell’emergenza distribuendo pasti e acqua potabile. Hanno sostenuto la ricostruzione di case, scuole e fornito anche gli arredi scolastici nei villaggi più colpiti. Molto hanno fatto, ma tanto c’è da fare, la ripresa della vita quotidiana è difficoltosa, ma tu puoi dar loro una mano. Costruiamo insieme il futuro.


Dona ora2

 

I GIOVANI ARTEFICI DEL CAMBIAMENTO DEL MONDO: UN FUTURO POSSIBILE

Eco Clubs 2Nella giornata mondiale del cambiamento climatico, migliaia di giovani in tutto il mondo manifestano il loro desiderio di vivere in un mondo piĂą pulito e sano, dove il rispetto della vita passa attraverso il rispetto del pianeta e di tutto il creato. Essi vanno oltre ogni tipo di interesse economico portando avanti delle battaglie che li portano ad affermare il proprio diritto di vivere in un mondo migliore.
Le lotte che hanno iniziato i nostri giovani, sono proiettate nel futuro, per lasciare ai nostri figli e ai nostri nipoti una TERRA piĂą sana e vivibile.

Leggi tutto...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo