Sposa o bambinaLa Fondazione DON BOSCO NEL MONDO corre “in strada” anche quest’anno con il consueto appuntamento a Roma, in Piazza San Pietro, mercoledì 1 novembre per l’evento sportivo della Corsa dei Santi giunto alla X edizione.

Beneficiare del progetto quest'anno sono le “piccole donne” dell’India costrette a sposarsi in età precoce con uomini adulti con gravi conseguenze in termini di salute e di sviluppo psicofisico.
In particolare piĂą del 23% dei matrimoni dei bambini in India avviene solo nello Stato del Karnataka, secondo la Commissione Statale del Karnataka per la Protezione dei Diritti dell'infanzia (KSCPCR).
I Salesiani di Don Bosco della Provincia di India Bangalore, che comprende lo Stato del Karnataka, lottano ogni giorno per impedire che alle bambine venga negata l’infanzia a causa di convenzioni sociali e vantaggi economici attraverso la realizzazione del programma CREAM Child Rights Education and Action Movement dell’Organizzazione Non Governativa BREADS Bangalore Rural Education And Development Society.
I missionari salesiani operano affinché sia garantita alle bambine la tutela dei loro diritti e, ancor prima, nell’applicazione del metodo preventivo di Don Bosco, sviluppando programmi integrati per l’istruzione e la formazione sull’esistenza stessa e sul valore di quei diritti fondamentali che rendono consapevoli e libere sia le bambine sia le comunità in cui vivono.
La Fondazione DON BOSCO NEL MONDO si è inserita nel programma di contrasto e riduzione del fenomeno dei matrimoni precoci, lavorando al fianco dei Salesiani di Bangalore e della ONG BREADS con il progetto “Prevenzione e riduzione dei matrimoni precoci in India”.

Dal 27 ottobre al 6 novembre è possibile sostenere il progetto della Provincia Salesiana India Bangalore con il numero 45549. Si possono donare 2 euro inviando un SMS da cellulare personale della Wind, 3, TIM, Vodafone, Poste mobile e CoopVoce; 2 euro chiamando da rete fissa TIM e Wind oppure 5 euro chiamando da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e Poste Mobile, 3 e Fastweb.
Aiutaci a restituire alle bambine e alle ragazze costrette al matrimonio e alla maternità precoci il loro diritto all’infanzia.

relazione finale
Relazione Finale

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo