Corsa dei Santi

La Corsa dei santi promuove il progetto “Ebola, Fermiamola adesso”

emergenza ebola

La Fondazione Don Bosco nel Mondo, organismo della Congregazione Salesiana che si occupa di finanziare le missioni salesiane nei punti più caldi del mondo, promuove, come ogni anno, la VII edizione de “La Corsa dei Santi”, alla quale viene abbinata una raccolta fondi per il progetto â€œEbola – Fermiamola adesso”.

La “Corsa dei Santi” è una manifestazione podistica aperta ad atleti e amatori che si tiene a Roma 1° novembre con partenza e arrivo davanti a Piazza San Pietro. L’ultima edizione ha visto l’iscrizione di più di 5000 partecipanti nelle due sezioni, mentre quest’anno, secondo le previsioni, arriveranno a toccare il numero di 6000.

Leggi tutto...

A Bangui la misericordia si chiama DON BOSCO - La Corsa dei Santi 2016 e il suo progetto solidale

BanguiAppuntamento a Roma, Piazza San Pietro, martedì 1 novembre, con la IX Edizione della Corsa dei Santi che, in quest’anno giubilare, oltre a riproporre una magnifica esperienza sportiva a migliaia di affezionati runners, offre un’occasione per dare una risposta concreta all’invito alla misericordia che il Giubileo rivolge a tutti. La Corsa dei Santi 2016 ci invita a guardare verso Bangui, la capitale della Repubblica Centrafricana, dove Papa Francesco ha avviato il Giubileo aprendo la prima Porta Santa: qui la Fondazione DON BOSCO NEL MONDO ha avviato un progetto di sostegno a favore degli ultimi.

Leggi tutto...

La Corsa dei Santi: sport, testimonianza cristiana e impegno umanitario

RMGkorsa

Roma â€“ “Saluto i partecipanti alla ‘Corsa dei Santi’ e alla ‘Marcia dei Santi’, promosse rispettivamente dalla Fondazione DON BOSCO NEL MONDO e dall’Associazione Famiglia Piccola Chiesa. Mi compiaccio per queste iniziative che uniscono lo sport, la testimonianza cristiana e l’impegno umanitario”. Così ha detto Papa Francesco dopo la recita dell’Angelus, lo scorso 1° Novembre, sintetizzando perfettamente il senso autentico della Corsa dei Santi.

di Gian Francesco Romano

Leggi tutto...

I vostri SMS durante la Corsa dei Santi e i tanti traguardi raggiunti

Ebola Corsa dei SantiSi è concluso il lavoro di valutazione finale del Progetto “Ebola – Fermiamola adesso” legato alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi Corsa dei Santi 2014. Grazie alla generosità espressa dai nostri sostenitori con il gesto dell’SMS solidale abbiamo dato supporto ai missionari salesiani dell’Africa Occidentale nell’affrontare in prima linea l’emergenza creata dall’epidemia di Ebola soprattutto sui due fronti della prevenzione attraverso l’informazione e la sensibilizzazione della popolazione e quello dell’accoglienza delle bambine e dei bambini abbandonati e orfani a causa del virus.

Leggi tutto...

Un aiuto ai confini del Mondo

aiuto ai confini del mondo

Le Isole Salomone sono praticamente ai confini del Mondo. In apparenza sembrerebbero un posto paradisiaco, grazie alle sue spiagge ed al suo clima, ma in realtà hanno molti problemi. Sono un arcipelago vastissimo e questa distanza fra le varie isole comporta una difficoltà oggettiva nel garantire i servizi primari, come l’assistenza sanitaria. Infatti esistono solamente due ospedali in tutto l’arcipelago, che si trovano nell’isola principale, Guadalcanal.L’ospedale nazionale ed il “Good Samaritan Hospital” costruito da Mons. Capelli con l’aiuto della sua piccola Onlus, l’AMIS (Amici missione isole salomone). Il prossimo obiettivo è quello di creare un nuovo presidio sanitario, soprattutto per contrastare la Bakwa (grave micosi cutanea) nelle isole più sperdute dell’Arcipelago, le Shortlands.

Leggi tutto...

La Corsa dei Santi: sport, testimonianza cristiana e impegno umanitario

Per_Metro_Don_Bosco_Orfani_Ebola_239x350.jpg

IL NUOVO PROGETTO LEGATO ALLA CORSA DEI SANTI 2015: CIBO, SCUOLA E ASSISTENZA SANITARIA PER I BAMBINI DI MONROVIA (LIBERIA)

In Liberia il contagio del virus Ebola (EVD) che ha condotto l'Africa Occidentale in una vera e propria emergenza umanitaria dal marzo del 2014, ha esacerbato e reso critici i livelli di accesso ai bisogni di base e ai servizi essenziali.

La povertà, le malattie e la carenza di cibo, insieme all'inadeguatezza delle infrastrutture di base e allo stigma sociale derivante dal contagio, hanno posto una sfida mondiale che oggi prevede incentrarsi gli interventi su sicurezza alimentare, supporto psicosociale post-traumatico, assistenza agli orfani, riavvio delle attività produttive familiari, supporto all'educazione dei minori e rafforzamento della sensibilizzazione comunitaria.

Leggi tutto...

Ragazzi di strada LAR Dom Bosco

ragazzi di strada

La Casa Don Bosco ha come vocazione principale l’accoglienza di bambini e bambine, adolescenti, che abitano nella strada e accudisce giornalmente più di 150 bambini e adolescenti in situazione di estremo rischio sociale.

Porto Alegre pur essendo una ricca città del Sud del Brasile, presenta dei gravi e profondi problemi sociali. Soprattutto il problema dei ragazzi di strada, dovuto principalmente alla mancanza di efficienti politiche sociali e famigliari. Il tutto diventa ancora più grave a causa della criminalità molto diffusa nella città.

Il centro LAR Dom Bosco ha come priorità rafforzare i legami famigliari dei bambini e adolescenti che lo frequentano, tentando di ricreare un ambiente sano per poter far emergere le qualità di ognuno ed indirizzarle verso un proficuo percorso formativo futuro.

Il centro si compone di 4 attività per raggiungere il suddetto scopo

Leggi tutto...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo