SAM 0085

Il tradizionale Concerto di Natale torna in Vaticano, in Aula Paolo VI, per la sua venticinquesima edizione il 16 dicembre alle 18,30 e sarĂ  trasmesso da Canale 5 la sera della vigilia di Natale.

Da 11 anni al Concerto di Natale è legato uno specifico progetto solidale della Fondazione Don Bosco nel Mondo. Quest’anno vogliamo attivarci direttamente al fianco dei Salesiani della Repubblica Democratica del Congo nella lotta allo sfruttamento dei bambini e dei ragazzi nelle miniere di estrazione dei “minerali dei conflitti” nelle Province del Nord e Sud Kivu e del Katenga.

Il progetto ha come obiettivo la riduzione della presenza di minori lavoratori nelle miniere di estrazione dei minerali dei conflitti e intende raggiungere tra beneficiari diretti e indiretti 4.000 bambini e adolescenti attraverso accoglienza, istruzione, formazione professionale e riabilitazione all’interno dei centri salesiani.

I Salesiani di Don Bosco del Congo hanno ben compreso quanto sia necessario lavorare con i membri della comunitĂ  per capire e eradicare le cause fondamentali dello sfruttamento dei minori nelle miniere: la povertĂ  estrema e la povertĂ  educativa su tutte.

L'istruzione, la formazione professionale, la riabilitazione psicosociale e l’inserimento nel mondo del lavoro sono l’alternativa per i bambini e i ragazzi vittime delle peggiori forme di lavoro minorile in una visione di progettazione olistica e multi-livelli.

L’evento patrocinato dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica finanzierà il progetto della Fondazione Don Bosco Nel Mondo insieme al progetto della Fondazione Scholas Occurrentes di contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo.

relazione finale
Scheda Progetto

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo