rivista 2017 02"Oltre 50 anni di conflitto armato tra le FARC, l’ELN, i Paramilitari e lo Stato, in Colombia, hanno lasciato sul campo otto milioni di vittime. In tutto questo tempo migliaia di bambini hanno fatto parte dei gruppi armati e ne sono diventati vittime a loro volta; la foresta è stata la loro unica casa e il battaglione la loro sola famiglia.

Bambini che hanno irrimediabilmente perso la loro infanzia lontano da affetti familiari, senza istruzione con l’unico compito di sopravvivere contro il nemico e contro gli abusi dei comandanti e dei commilitoni adulti.
I missionari salesiani lavorano con questi bambini che hanno subito vari traumi e hanno bisogno di un processo di reinserimento sociale e di ricostruzione personale. A Ciudad Don Bosco Medellin, in Colombia, ad esempio, i bambini e le bambine, svincolati dalla guerriglia armata, hanno l'opportunità di vivere un futuro al di là della violenza, di imparare un mestiere, di ricongiungersi con le loro famiglie e recuperare la propria autostima. Alto el fuego, letteralmente “Cessate il fuoco”, è un documentario di Misiones Salesianas che racconta, attraverso le storie di due protagonisti, il progetto di riabilitazione e reinserimento sociale in questa missione.
Siria, Sud Sudan, Repubblica Centrafricana, Ciad, Repubblica Democratica del Congo, Yemen, Mali, Colombia, sono alcuni dei luoghi dove i missionari affrontano questa piaga e forniscono istruzione, alloggio e cibo ai ragazzi, grazie al Vostro aiuto. Collaboriamo con i missionari: lottiamo contro una delle peggiori forme di sfruttamento minorile che esista e diciamo "No!" all'uso dei bambini soldato e cambiamo il loro futuro.

Scarica il file PDF    Leggi online

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo