rivista 2015 04E' Natale. Dio si fa uomo in mezzo a noi in modo umile e semplice: "Troverete un Bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia" (Lc 2,12). Saranno giorni di incontri con la famiglia, di cene, di canti natalizi e, naturalmente, di regali. Regali che i più piccoli chiedono con entusiasmo nelle loro lettere, mentre i più grandi sperano che il Bambino Gesù si ricordi anche di loro.

I nostri missionari sparsi per il mondo ci hanno inviato le proprie lettere: chiedono scuole, libri, cibo, medicine, vestiti, sapone, preghiere, giochi educativi, la pace, i centri di accoglienza e, soprattutto, le risate, la felicità ed il futuro promettente che tutti questi doni portano a migliaia di bambini e bambine in più di 130 paesi.

Scarica il file PDF    Leggi online

Grazie per la tua attenzione.
D. Agustín Pacheco Pascua

Direttore 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo