Attività

Abitino di San Domenico Savio

abitino san domenico savioL'abitino di Domenico Savio è un piccolo scapolare di fede e di devozione, confezionato sul modello dell'abitino che il giovane Santo mise al collo della propria madre molto ammalata e sofferente a causa di gravi problemi avuti durante l'ultima gravidanza. Ella per intercessione della Vergine, guarì miracolosamente e diede alla luce Caterina.

Domenico, prima di morire, raccomandò a sua madre di conservare l'abitino con cura e di prestarlo a coloro che versavano in condizioni pericolose.
Il coro di voci che si uniscono a ringraziare San Domenico Savio, è quello delle madri, dei genitori, dei fanciulli e dei malati, che si sono rivolti a Lui affinchè intercedesse per loro presso il Padre.

Sono Coloro che hanno portato con fede l'abitino benedetto, che hanno pregato, e con gioia hanno ricevuto la Grazia tanto desiderata.

Leggi tutto...

Legati ed eredità

Per il sostegno delle Opere Salesiane e, in particolare delle missioni, la Fondazione DON BOSCO NEL MONDO, riconosciuta con D.M. del 06-08-2002, con sede in Roma, può ricevere Legati ed Eredità. 

Queste le formule:

A) Se si tratta di legato:

  1. di beni mobili

“… Lego alla Fondazione DON BOSCO NEL MONDO, con sede in Roma, via della Pisana 1111, la somma di € ..., o titolo, ecc., per i fini istituzionali dell’Ente” (o per una particolare Missione).

  1. di beni immobili

”… Lego alla Fondazione DON BOSCO NEL MONDO, con sede in Roma, via della Pisana 1111, l’immobile sito in … per i fini istituzionali dell’Ente (o per una particolare Missione)”.

B) Se si tratta di eredità: di ogni sostanza la Fondazione DON BOSCO NEL MONDO:
“… Annullo ogni mia precedente disposizione testamentaria. Nomino mio erede universale la Fondazione DON BOSCO NEL MONDO, con sede in Roma, via della Pisana 1111, lasciando ad essa quanto mi appartiene a qualsiasi titolo, beni mobili e immobili, per i fini istituzionali dell’Ente”. 

N.B. Il testamento deve essere scritto per intero di mano propria dal testatore e deve contenere la firma dello stesso nonché la data e il luogo.

N.B.: precisare bene sia in caso di legato che di eredità i dati catastali dell’immobile

Per maggiori informazioni su come destinare un lascito alla Fondazione DON BOSCO NEL MONDO, telefona al numero +39 06 6561 2764

Sante Messe

sante messeÈ possibile richiedere la celebrazione di Sante Messe, sia ordinarie (una tantum), che gregoriane (= 30 Messe consecutive in suffragio di un particolare defunto).

Le intenzioni per cui si celebrano le Sante Messe ordinarie vengono espresse dagli offerenti: per le anime dei propri cari defunti, per ringraziare o chiedere al Signore delle grazie particolari, per un anniversario o una ricorrenza importante.

Messe Perpetue

Per richiedere la celebrazione delle Sante Messe Perpetue, invece, dal 1 gennaio 2013 sarà necessario rivolgersi alla Pia Opera del Sacro Cuore presso il Santuario del Sacro Cuore in Roma.

Leggi tutto...

Sostegno a distanza

Sostegno a distanza Il Sostegno a Distanza è un gesto di solidarietà, un dono, che consiste nel contribuire al mantenimento di un bambino o di una bambina garantendo nutrimento, assistenza sanitaria e scolastica, al fine di offrire un'opportunità di crescita autonoma a ragazzi nati in situazioni socio-economiche svantaggiate. Questa forma di solidarietà è molto conosciuta con la dicitura, non molto esatta, di Adozione a distanza, dicitura spesso generatrice di pericolose illusioni di possesso o di vero rapporto filiale.

Al contrario, con il Sostegno a distanza si intende realizzare una forma di solidarietà, consistente in una forma di supporto economico mirato, che consiste nel prendersi cura di chi ha gravi problemi economici e vive fisicamente lontano dal posto in cui vive il donatore.

L'obiettivo è il superamento delle difficoltà che impediscono l’autosviluppo del bambino e della sua famiglia e, di conseguenza, del paese in cui vive.

Perchè il sostegno a distanza?
Questa forma di aiuto è molto cara a noi salesiani perchè, grazie alla tua solidarietà, ci consente di dare, a bambini e giovani più sfortunati, l'opportunità di studiare o di imparare un mestiere nello stile di don Bosco. Lui stesso ha educato con il sistema preventivo, al fine di dare alla società "buoni cristiani e onesti cittadini". I giovani educati dai salesiani in questo modo sono preparati ad affrontare i problemi dello sviluppo del proprio paese.

Quali sono le tipologie di sostegno?
Il missionario salesiano sceglie tra le persone più bisognose, delle quali conosce personalmente le condizioni di vita e propone loro due tipologie di sostegno:
1. Il benefattore chiede e riceve i dati personali del bambino che intende sostenere nel periodo scolastico.
2. Il missionario propone i progetti educativi e di formazione, che coinvolgono i gruppi dei più bisognosi della sua missione; il benefattore sostiene questi progetti, senza riferimenti personali. Per quanto riguarda la cifra da versare è importante sapere che la situazione è diversa in ogni nazione, sia per il diverso valore della moneta che per la situazione economica esistente nel Paese di appartenenza dei ragazzi.

A chi decide di intraprendere questo tipo di sostegno si consiglia di mantenerlo almeno per il periodo di un anno completo, perchè il bambino possa portare a compimento un corso di studi. Quale il ruolo della Fondazione DON BOSCO NEL MONDO? La Fondazione fa da intermediaria esclusivamente per l’invio delle offerte al missionario che cura il sostegno. La Fondazione non può occuparsi della spedizione di pacchi o container (vestiario, materiale didattico, giocattoli, alimenti, ecc.) alle Missioni. Le lettere indirizzate ai bambini o ai missionari devono essere spedite direttamente presso la missione o il missionario e non verso la sede di Roma.

Bollettino salesiano

bollettino salesianoOgni mese con Don Bosco a casa tua. 
Il Bollettino Salesiano dal 1877 è la rivista ufficiale nella congregazione, inviata gratuitamente a tutti coloro che vogliono seguire il lavoro dei membri della Famiglia Salesiana tra la gioventù e nelle missioni. 
Fondato da Don Bosco nel 1878, racconta fatti, eventi, realizzazioni della Famiglia Salesiana e diffonde il Sistema Preventivo e il carisma del fondatore nel mondo.

Per modificare i dati per la spedizione della rivista scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando in maniera completa i vecchi e i nuovi riferimenti. Per non ricevere più la rivista, invece, invia allo stesso indirizzo mail i dati completi da eliminare. 

Leggi tutto...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo